Il progetto alternanza scuola lavoro al Fermi di Vittoria

VITTORIA: concluso all’istituto Fermi progetto alternanza scuola lavoro sulla creazione d’impresa animato da Confcommercio

Concluso all’istituto Fermi di Vittoria il progetto alternanza scuola lavoro animato da Confcommercio
“La creazione d’impresa interessa da vicino i giovani studenti”

Confcommercio provinciale Ragusa e Confcommercio Vittoria hanno animato nella città ipparina un progetto Pon orientamento del Miur riguardante l’alternanza scuola lavoro. Il progetto ha visto per protagonisti gli studenti del triennio dell’Iis Enrico Fermi. L’attenzione è stata focalizzata su tutte le procedure che si rendono necessarie per le fasi operative destinate alla progettualità e alla realizzazione di un’impresa. Nel corso di una delle giornate, visita alla sede di Commerfidi Sicilia a Ragusa, dove il presidente, Salvatore Guastella, con il direttore generale, Giuseppe Traina, accompagnato dal suo staff, hanno illustrato gli elementi legati al business plan e all’accesso al credito. “Sono state – spiega il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti – giornate molto entusiasmanti perché ci hanno permesso di confrontarci con le nuove generazioni. Molti ragazzi sono interessati a sviluppare percorsi che possano portare alla creazione di un’impresa. Abbiamo fornito loro gli strumenti affinché, concluso il percorso di studi, si possano subito cimentare nella creazione di un’attività imprenditoriale”. E il presidente Confcommercio Vittoria, Gregorio Lenzo, aggiunge: “E’ stata davvero alta l’attenzione che abbiamo riscontrato. Non è vero che i ragazzi sono disinteressati. Anzi, abbiamo potuto appurare come grande sia l’attenzione che nutrono per tutto ciò che parla di sviluppo economico. Ritengo siano state gettate le basi per creare un percorso di una certa valenza con ricadute future di spessore”.

Vittoria, 26 novembre 2019

Presidente provinciale Confcommercio Ragusa
Gianluca Manenti
Ufficio stampa Giorgio Liuzzo

 

 

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print