comunicati stampa nazionale

Val d’Aosta, elezioni: “priorità a fisco, lavoro e legalità”

Val d’Aosta, elezioni: “priorità a fisco, lavoro e legalità”

La Confcommercio regionale chiede un "occhio di riguardo per le piccole attività, che sono quelle che fanno girare il volano della regione".

Fisco, lavoro e legalità sono le priorità che Confcommercio Valle d'Aosta indica alle forze politiche e ai candidati che si presenteranno alle prossime elezioni regionali e comunali.

“Vogliamo che ci sia più attenzione al commercio, un settore che è parte integrante del turismo che vale circa il 60 per cento Pil della regione", ha spiegato il presidente Graziano Dominidiato, intervenuto in una conferenza stampa con Giuseppe Sagaria e Leopoldo Gerbore, componenti del comitato di direzione. Tra le proposte avanzate figura anche quella di una riduzione della pressione fiscale per le "imprese che hanno attività commerciale o che intendono crearne una nei centri storici".

Confcommercio chiede un "occhio di riguardo per le piccole attività che sono quelle che fanno girare il volano della nostra regione", ha aggiunto Domidiato. Ai prossimi consiglieri regionali l'Associazione indica l'obiettivo di una "nuova legge regionale sul commercio che permetta ai comuni di avere un piano sul quale basarsi". Particolare attenzione è riservata alla città di Aosta: i commercianti vorrebbero, tra l'altro, una nuova politica della sosta e delle ztl e un adeguato potenziamento dell'arredo urbano oltre che una disincentivazione del consumo ai fini commerciali di aree libere.

Articolo Originale

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print