UNA NUTRITA DELEGAZIONE DI CONFCOMMERCIO PROVINCIALE DI RAGUSA ALLA MOBILITAZIONE DI PALERMO CONTRO IL CARO BOLLETTE: “STIAMO FACENDO I CONTI CON UNA VERA E PROPRIA PANDEMIA ENERGETICA”

UNA NUTRITA DELEGAZIONE DI CONFCOMMERCIO PROVINCIALE DI RAGUSA ALLA MOBILITAZIONE DI PALERMO CONTRO IL CARO BOLLETTE: “STIAMO FACENDO I CONTI CON UNA VERA E PROPRIA PANDEMIA ENERGETICA”
Confcommercio provinciale Ragusa a Palermo contro il caro bollette

UNA NUTRITA DELEGAZIONE DI CONFCOMMERCIO PROVINCIALE DI RAGUSA ALLA MOBILITAZIONE DI PALERMO CONTRO IL CARO BOLLETTE: “STIAMO FACENDO I CONTI CON UNA VERA E PROPRIA PANDEMIA ENERGETICA”

Una delegazione di Confcommercio provinciale Ragusa questa mattina alla manifestazione di Palermo contro il caro bollette “Stiamo facendo i conti con una vera e propria pandemia energetica”

 

E’ un momento critico per la nostra isola. Sono necessarie risposte immediate. Anche in provincia di Ragusa. Dove i problemi, per le imprese, risultano essere all’ordine del giorno. Problemi che, a cascata, si riverberano sui lavoratori e, più in generale, sull’economia locale. Per questo motivo una folta delegazione di Confcommercio provinciale Ragusa ha deciso di dare manforte, questa mattina, alla manifestazione regionale svoltasi a Palermo, promossa da tutte le sigle, tra cui Confcommercio Sicilia, delle associazioni datoriali di categoria e sindacali dei lavoratori ma anche dai rappresentanti delle associazioni che si occupano di famiglie. “Come associazione di categoria – sottolineano da Confcommercio provinciale Ragusa – abbiamo chiesto l’attivazione degli ammortizzatori sociali, l’applicazione dei contratti nazionali e la riduzione del costo del lavoro. Ma stiamo sollecitando anche interventi per aumentare il potere d’acquisto dei lavoratori, l’incremento e l’estensione della deducibilità dei contributi versati alle forme sanitarie e pensionistiche integrative. Abbiamo pure chiesto la riduzione dell’aliquota contributiva per il finanziamento degli indennizzi per la cessazione delle attività commerciali. E’ un momento drammatico, è una pandemia energetica quella con cui ci stiamo confrontando. E le risposte servivano ieri, oggi siamo già in ritardo”.

 

 

Ragusa, 7 novembre 2022

                                                                          

                                                                                           

                                                                                          

Presidente provinciale

Confcommercio Ragusa

Gianluca Manenti

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print