La delegazione ragusana con il presidente nazionale Rosario Alfino

UNA DELEGAZIONE DI FEDERFIORI RAGUSA HA PARTECIPATO AD AGRIGENTO AL CORSO PER DIRIGENTI SINDACALI TENUTO DAL PRESIDENTE NAZIONALE ROSARIO ALFINO

Una delegazione di Federfiori Ragusa ha partecipato ad Agrigento al corso per dirigenti sindacali tenuto dal presidente nazionale Alfino

La città di Agrigento ha ospitato un corso per dirigenti sindacali tenuto da Federfiori, con la partecipazione del presidente Federfiori nazionale, Rosario Alfino, e di Gabriele Esposito, referente affari istituzionali e vicepresidente nazionale Federfiori. Hanno fornito il proprio contributo anche Nuccio Sapuppo, funzionario Confcommercio e segretario regionale Federfiori. E’ intervenuta, poi, Caterina Turillo che, nella qualità di responsabile, ha illustrato i particolari del neonato progetto cometa Federfiori. I lavori sono stati aperti dal presidente regionale Confcommercio Sicilia Francesco Picarella, che ha ribadito l’importanza dell’aggregazione sindacale. Federfiori Ragusa era rappresentata dalla delegazione formata da Giovanni Salerno, Salvatore Careno, Antonio Mormina, Roberto Verdelli e Giampiero Gandolfo. Durante i lavori, Esposito ha trattato vari punti dello statuto Federfiori con riferimento ai ruoli che prevede l’organigramma dell’associazione di categoria. E’ stato dato ampio spazio alle problematiche del comparto nonché ai ruoli centrali che svolgono i presidenti provinciali chiamati a fronteggiare le varie problematiche del settore. E’ stata messa in evidenza, altresì, l’importanza della formazione che comunque resta il perno centrale dell’associazione in quanto, è stato detto, è questa la migliore arma per combattere la grande distribuzione e l’abusivismo quando, in pratica, la professionalità viene a mancare. Alfino ha annunciato che con buone probabilità la Regione Sicilia trasferirà delle ingenti somme al settore del florovivaismo. Si parla di 20 milioni di euro di cui 4 milioni saranno destinati al settore distribuzioni ed il resto alla produzione. Molta attenzione è stata riservata alle vendite benefiche. In questo ambito si prospettano delle soluzioni a vantaggio della categoria dei fioristi. E’ stato, quello di Agrigento, il primo di incontri del genere che si terranno in tutta Italia. Il prossimo, ha annunciato Alfino, sarà in Piemonte a Torino il 27 luglio per poi continuare lungo tutta la penisola. “Durante questo corso con la nuova presidenza Federfiori – sottolinea Giovanni Salerno, presidente provinciale dell’associazione di categoria aderente a Confcommercio – era possibile palpare nell’aria, da parte di tutti i partecipanti, l’orgoglio di appartenenza al nostro sindacato, così come non si era mai riscontrato in precedenza. Tra l’altro, in un mio intervento, ho sottolineato che mai come adesso mi sono sentito orgoglioso di appartenere a Federfiori e a Confcommercio”.

 

Ragusa, 3 luglio 2020

 

       Presidente provinciale Federfiori Ragusa

                    Giovanni Salerno

                                                                                       Ufficio stampa Giorgio Liuzzo                                                                                                   

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print