comunicati stampa nazionale

Stati Generali: da subito altre quattro settimane di cassa integrazione

Stati Generali: da subito altre quattro settimane di cassa integrazione

Proseguono gli incontri del governo con i rappresentanti delle forze economiche e sociali. Intanto il CdM ha approvato un decreto che estende la Cig per chi ne avrà bisogno.

"A differenza di altri governi, non abbandoniamo i lavoratori e non consentiamo licenziamenti". Giuseppe Conte non cita i suoi predecessori, ma tutti hanno pensato al jobs act e a Matteo Renzi. Come promesso ai sindacati agli Stati generali, il Consiglio dei Ministri ha varato un decreto legge per estendere da subito la cig di 4 settimane, per chi ne avrà bisogno. La norma attualmente in vigore indicava la data del primo settembre per poter ottenere ulteriori 4 settimane di cig. Complessivamente le aziende possono avere fino a 18 settimane di cig per i loro lavoratori.

Cosa succederà in autunno, quando il crollo del Pil farà sentire i suoi effetti? Conte assicura che nel 2020 e nel 2021 "non ci sarà patrimoniale". Il premier punta molto sul dl semplificazioni e agli enti locali dice: "il Governo vuole accelerare la normativa sugli appalti e circoscrivere maggiormente il reato di abuso d'ufficio. Il Governo sta lavorando anche sulla responsabilità erariale. Un intervento mirato può aiutare i funzionari pubblici ad agire con semplicità, liberando energie". Per Conte con la fase 3 l'Italia "dovrà correre" e il dl semplificazione servirà a questo.

Sul Mes il premier ribadisce che "al momento" l'Italia non ne ha necessità. E "caparbiamente" invita nuovamente l'opposizione al tavolo: "scelgano loro il luogo. E' secondario, ci mettiamo d'accordo. Ma rifiutare il confronto significa mettere l'Italia in una situazione singolare agli occhi del mondo. Non vi contaminerete con l'attività di Governo".

Per quanto riguarda le pmi, "da oggi – afferma Conte – c'è la possibilità di chiedere online contributi a fondo perduto per chi fattura fino a 5 mln di euro. Non c'è un click day, avete 60 giorni per farlo, e avrete fino a 40 mila euro di ristoro".

Intanto proseguono i lavori a Villa Pamphili. Oggi, alle 9, sarà il turno di Confcommercio di partecipare al giro di incontri tra Governo e forze economiche e sociali.

Articolo Originale

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print