comunicati stampa nazionale

DEF, Confcommercio Professioni: “servono tutele innovative e maggiore semplificazione per i professionisti”

DEF, Confcommercio Professioni: “servono tutele innovative e maggiore semplificazione per i professionisti”

Sono state votate in Parlamento le Risoluzioni di maggioranza e minoranza sul documento di Economia e Finanza 2020. In particolare, quelle di maggioranza contemplano alcune specificità del lavoro autonomo richiamando l’esigenza di interventi di sostegno al reddito per le professioni. “Bene che si individui la necessità di misure finalizzate alla promozione del lavoro autonomo anche attraverso l’aggregazione tra professionisti come leva per conseguire maggiore competitività, ma si dovrebbe promuovere anche l’estensione ai professionisti degli stessi programmi intesi a favorire sviluppo e competitività delle imprese”, commenta Confcommercio Professioni.

“In sostanza, occorre sempre di più far rientrare in modo esplicito, tra i programmi e relative azioni del Governo per la crescita e lo sviluppo, il lavoro autonomo professionale che ha bisogno di risposte a partire da una autentica semplificazione fiscale e burocratica e da un insieme di tutele innovative per attività di lavoro in cui il capitale umano qualificato è riconoscibile, risponde alle esigenze del mercato ed è determinante per il recupero di competitività del Paese”, conclude.

Articolo Originale

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print