Il presidente regionale Confcommercio Sicilia Gianluca Manenti

CONFCOMMERCIO SICILIA: BonuSicilia, il presidente regionale Manenti martedì a confronto con l’assessore alle Attività produttive Turano

BONUSICILIA, INIZIATIVA VALIDA MA SONO EMERSE ALCUNE CRITICITA’. IL PRESIDENTE REGIONALE CONFCOMMERCIO SICILIA GIANLUCA MANENTI MARTEDI’ A CONFRONTO CON L’ASSESSORE ALLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Il presidente regionale Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti, incontrerà martedì mattina, 29 settembre, a Palermo, l’assessore regionale alle Attività produttive, Domenico Turano, per fare il punto sull’iniziativa avviata dalla Regione Sicilia e denominata “BonuSicilia” per il sostegno alle microimprese. “Sul tavolo del confronto – chiarisce Manenti – la necessità di rinviare l’avvio delle procedure, rispetto alla data fissata del 5 ottobre, non foss’altro perché molte aziende, tra le piccole e medie a cui si rivolge l’iniziativa, non sono in possesso della firma digitale e non hanno lo Spid. Di conseguenza, si sta registrando una mole enorme di richieste a cui gli uffici camerali delle varie province hanno grandi difficoltà a fornire risposte adeguate”.

 

“Metteremo sul tavolo, inoltre – aggiunge Manenti – il fatto che l’utilizzo del Click day determinerà l’esclusione di migliaia di piccole aziende che hanno ancora grandi difficoltà nell’utilizzo dei mezzi informatici. Inoltre, non è accettabile che l’intervento di aiuto sia limitato alle sole aziende che hanno avuto obbligo di chiusura, dimenticando il fatto che sono molte le aziende che, pur autorizzate sulla carta all’apertura, non hanno potuto svolgere alcuna reale attività o hanno dovuto fare i conti con cali paurosi. In più, è stato escluso chi non è in regola con il Durc, circostanza che va a colpire proprio le aziende più deboli, quelle che non ce l’hanno fatta. E’ indispensabile, piuttosto, che possa essere adottato un sistema a riparto proporzionale che non escluda nessuno e che non premi semplicemente chi è più veloce, più preparato o più fortunato. Le federazioni di categoria a livello regionale ci hanno sollecitato un intervento specifico che andremo a rappresentare all’assessore siciliano al ramo”.

 

Ufficio stampa

Giorgio Liuzzo

 

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print