Screenshot (63)

CONFCOMMERCIO PROVINCIALE RAGUSA AVVIA CAMPAGNA CON IL CLAIM “COMPROSOTTOCASA” PER IL SOSTEGNO AI NEGOZI DI VICINATO DURANTE IL PERIODO NATALIZIO

“Compro sottocasa perché mi sento a casa”, è il claim della campagna avviata anche da Confcommercio provinciale Ragusa per sostenere i negozi di vicinato durante il periodo natalizio.

Uno spot, visibile sui canali social della confederazione, un logo e una vetrofania per sostenere, in vista del Natale, gli acquisti nei negozi di vicinato e aiutare così le attività che tengono vive le città e danno lavoro a tante persone. E’ partita anche in provincia di Ragusa la campagna di Confcommercio denominata “Compro sottocasa perché mi sento a casa” per sostenere, proprio in vista del Natale, gli acquisti nei negozi di vicinato e aiutare così le attività che tengono vive le città e danno lavoro a tante persone. La campagna è online sul sito internet di Confcommercio e sui canali social della confederazione con la pubblicazione di uno spot, un logo ideato per l’occasione e una vetrofania. L’hashtag scelto per l’iniziativa è #ComproSottoCasa. Nello spot, con il claim “Facciamo rivivere le nostre città. Compra sotto casa”, si sono voluti sintetizzare i principi alla base dell’iniziativa: quelli della sostenibilità e della solidarietà. Oltre a dare un messaggio di speranza e serenità per le festività natalizie. Il video girato riprende le principali caratteristiche dei comuni della provincia di Ragusa, mettendo in particolare evidenza i luoghi dello shopping. “La confederazione – sottolinea il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti – sta mettendo in campo tutte le proprie risorse per aiutare il sistema ad affrontare le conseguenze economiche della pandemia. Da un lato con un’informazione di servizio, per spiegare nei dettagli i provvedimenti adottati dal governo e rispondere alle domande sulle procedure da seguire e chiarire i dubbi, dall’altro con promozioni complessive per invogliare i consumatori a continuare a spendere nei negozi di vicinato per evitare il tracollo dell’economia locale. Purtroppo, stiamo facendo i conti con una vera emergenza per i consumi. L’Indicatore consumi Confcommercio scende dell’8,1% rispetto a settembre. Si registra, poi, un tonfo (-27,7%) della domanda relativa ai servizi. A novembre, quindi, il Pil ibleo risulta in calo del 7,7% mensile e del 12,1 annuo. Ecco perché cercheremo di adoperarci al massimo per fare in modo che la tendenza possa invertirsi sebbene, al momento, la strada risulti essere completamente in salita”.

 

Ragusa, 27 novembre 2020

 

     Presidente provinciale Confcommercio Ragusa

               Gianluca Manenti

                                                                                                     Ufficio stampa Giorgio Liuzzo                                                                                                   

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print