comunicati stampa nazionale

Confcommercio Lombardia: “bene l’anticipo dei saldi”

Confcommercio Lombardia: "bene l'anticipo dei saldi"

Il vicepresidente Carlo Massoletti commenta con favore il via anticipato fissato dalla Regione a sabato 24: "un'opportunità per le imprese".

''L'anticipo della data di inizio dei saldi estivi offre un'opportunità in più per negozi e imprese lombarde. Il commercio risente ancora in maniera molto negativa del lockdown e i numeri sin qui, purtroppo, lo dimostrano: la situazione di emergenza ha determinato la perdita di mesi di vendite e tuttora la stagione si presenta fortemente depressa dal punto di vista commerciale". Lo afferma Carlo Massoletti, vicepresidente di Confcommercio Lombardia, dopo la decisione di Regione Lombardia di anticipare l'avvio dei saldi a sabato 24 luglio.

"Stiamo assistendo ad un progressivo spopolamento delle città con dei picchi di difficoltà soprattutto nei grandi centri. L'assenza di turisti business e leisure, le chiusure di scuole ed università, la perdurante diffusione dello smart working in molte attività – continua – stanno provocando un calo preoccupante, mai riscontrato, di frequentazione nelle vie dei centri urbani. E' vitale quindi stimolare i consumi e un fine settimana di saldi in più, a questo punto, può offrire una piccola boccata di ossigeno per tanti operatorì”.

Articolo Originale

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print