CHIARAMONTE GULFI: Confcommercio comunale esprime apprezzamento per le misure di sostegno economico individuate dall’amministrazione cittadina a supporto delle attività colpite dall’ultimo dpcm Conte

CHIARAMONTE GULFI: Confcommercio comunale esprime apprezzamento per le misure di sostegno economico individuate dall’amministrazione cittadina a supporto delle attività colpite dall’ultimo dpcm Conte
Il presidente Confcommercio Chiaramonte Danilo Scollo foto

CHIARAMONTE GULFI: Confcommercio comunale esprime apprezzamento per le misure di sostegno economico individuate dall’amministrazione cittadina a supporto delle attività colpite dall’ultimo dpcm Conte

Confcommercio Chiaramonte esprime apprezzamento per le misure di sostegno economico individuate dal Comune a sostegno delle categorie penalizzate dall’ultimo dpcm Conte

Il presidente comunale Confcommercio Chiaramonte, Danilo Scollo, esprime apprezzamento, a nome di tutti gli associati, per le misure di sostegno economico in favore delle categorie penalizzate dall’ultimo dpcm Conte, come bar e servizi di ristorazione, previste dall’Amministrazione comunale. Misure che, tra l’altro, contemplano l’erogazione di un contributo a fondo perduto una tantum di circa 2.000 euro per i soggetti che presenteranno apposita istanza. “Ci sembra – afferma Scollo – una risposta importante, che esula, tra l’altro, dai provvedimenti annunciati con il decreto Ristori e che, quindi, si aggiunge a questi ultimi, per potere sostenere attività che, altrimenti, già provate dal lockdown dello scorso mese di marzo, rischierebbero di chiudere i battenti e non riaprirli mai più. E’ cruciale che l’amministrazione comunale, come sta facendo in questo caso, stia al fianco degli operatori dei vari settori, è fondamentale che non si abbia l’impressione di essere soli. Questo può servire da buon auspicio per il futuro che speriamo possa essere roseo e che, però, al momento nessuno, stante l’attuale situazione pandemica, riesce a decifrare”. E il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, aggiunge: “E’ un esempio efficace quello predisposto dall’amministrazione comunale del centro montano che speriamo altre realtà locali possano seguire. In questa fase così difficile, è necessario fare quadrato per aiutare le imprese e, di conseguenza, le famiglie dei lavoratori che dalle stesse dipendono”.

 

Chiaramonte Gulfi, 30 ottobre 2020

 

      Presidente comunale Confcommercio Chiaramonte

                        Danilo Scollo

                                                                                                     Ufficio stampa Giorgio Liuzzo                                                                                                   

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print