SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE, TUTTI PROMOSSI AL CORSO CONFCOMMERCIO TENUTOSI NELLA SEDE FORMATIVA DI RAGUSA

Corso Somministrazione alimenti e bevande (ex Rec). Tutti promossi gli allievi Confcommercio dopo avere sostenuto gli esami nella sede formativa di Ragusa

 

 

Ancora una volta tutti promossi al corso Somministrazione alimenti e bevande (ex Rec) promosso da Confcommercio provinciale Ragusa che ha celebrato ieri la terza tappa. Il corso, riconosciuto dalla Regione Sicilia, abilita all’esercizio dell’attività di impresa in un contesto delicato come quello della somministrazione (bar, ristoranti, etc.) e della vendita di alimenti e bevande (commercio di generi alimentari non specializzati, rivendite di pane, carne, frutta e verdura, pesce, etc.). “Dopo le cento ore di formazione nei locali della nostra sede formativa in via Sofocle a Ragusa – afferma il presidente provinciale Manenti – i corsisti, anche questa volta, hanno sostenuto gli esami con i funzionari delegati della Camcom, dell’assessorato regionale Sviluppo economico, dell’Ispettorato del lavoro, dell’Agenzia delle entrate e dell’Asp. Tutti sono stati promossi. Non potevo esimermi dal complimentarmi, ancora una volta, con ciascuno di loro. E ho voluto decisamente essere presente al loro fianco perché saranno i protagonisti, in questo settore, del prossimo futuro che, speriamo, possa essere, per tutti, il più luminoso possibile. Continuiamo a ripetere che la formazione è essenziale per la crescita del settore e per cercare di migliorare sempre di più quelli che sono i canoni dello sviluppo economico locale. Ed è essenziale, soprattutto, per le start up. La capacità d’impresa è un valore indubbio ma è necessario essere formati per potere raggiungere traguardi sempre più sostanziosi. Un elemento che, naturalmente, va a vantaggio dell’intero sistema”.

Ragusa, 29 gennaio 2019

 

Presidente provinciale Confcommercio Ragusa

Gianluca Manenti

                                                                                                   Ufficio Stampa Giorgio Liuzzo

Gli allievi del Corso con il Presidente Manenti