SCICLI: troppe cose non vanno nella raccolta differenziata dei rifiuti, la sezione cittadina Confcommercio chiede un incontro urgente all’amministrazione comunale

Raccolta differenziata dei rifiuti a Scicli, la sezione cittadina dell’Ascom chiede un incontro urgente al sindaco “Ci sono troppe cose che non vanno per il verso giusto”

Si continuano a registrare, ormai da giorni, tutta una serie di problematiche inerenti la raccolta differenziata dei rifiuti presso le attività commerciali di Scicli. E’ quanto fa emergere la locale sezione cittadina dell’Ascom che, dopo una riunione con i propri associati, ha deciso di richiedere un incontro urgente al sindaco e all’assessore al ramo, Lino Carpino. “Ciò al fine – scrive il presidente dell’Ascom di Scicli, Raffaele Giallongo – al fine di consentire alle imprese commerciali di conferire nel modo migliore, evitando disguidi e sanzioni”. L’Ascom stigmatizza quanto sta accadendo da qualche tempo a questa parte con difficoltà reiterate che stanno determinando limitazioni serie all’attività degli operatori commerciali tanto da suscitare le suddette proteste in numero consistente.

 

Scicli, 28 dicembre 2018

 

Presidente sezione Ascom Scicli

Raffaele Giallongo

                                                                                                   Ufficio Stampa Giorgio Liuzzo

 

Raffaele Giallongo. Presidente Confcommercio Scicli