L'area in cui dovrebbe sorgere l'impianto di biometano

POZZALLO: impianti di biometano, Confcommercio: “Non entriamo nel merito delle problematiche tecniche ma chiediamo di essere coinvolti nelle scelte di crescita del territorio”

Impianti di biometano in prossimità di Pozzallo, Confcommercio “Non entriamo nel merito delle problematiche tecniche ma chiediamo di essere coinvolti nelle scelte di crescita del territorio”

 

Dopo la conferenza dei servizi tenutasi ieri a Palermo, nel corso della quale è stato affrontato ancora una volta il tema che per ora tiene banco a Pozzallo, riguardante la creazione di impianti di biometano in prossimità della città marittima, Confcommercio provinciale Ragusa e Confcommercio comprensoriale Pozzallo, Ispica, Modica e Scicli sottolineano di “non essere adusi a entrare nel merito delle problematiche tecniche”, ribadendo, in un documento, che “il principio che per noi non può essere derogato ha a che vedere con il coinvolgimento del territorio che, finora, non c’è stato nelle scelte che hanno a che vedere con la crescita e lo sviluppo dell’area seguendo una linea di ecosostenibilità. Riteniamo che prima di ogni cosa debbano essere tutelati i cittadini senza dimenticare le legittime esigenze delle piccole e medie imprese che insistono sul territorio. Ribadiamo di essere a favore dello sviluppo ma attraverso dei tavoli di concertazione che comprendano, naturalmente, anche i rappresentanti delle associazioni di categoria”.

 

 

 

Pozzallo, 5 febbraio 2020

 

Presidente provinciale Confcommercio Ragusa

             Gianluca Manenti

                                                                                        Ufficio stampa Giorgio Liuzzo                                                                                                   

Condividi:

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on print