MANCANZA DI SICUREZZA A VITTORIA E A POZZALLO, IL PRESIDENTE PROVINCIALE CONFCOMMERCIO RAGUSA CONVOCATO IN PREFETTURA: “OTTENUTE IMPORTANTI RASSICURAZIONI”

Allarme sicurezza a Vittoria e a Pozzallo, il presidente provinciale Confcommercio Ragusa convocato dal prefetto Cocuzza Il presidente Manenti: “Ottenute importanti rassicurazioni”

Il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, è stato
convocato in modo tempestivo dal prefetto, Filippina Cocuzza, dopo gli allarmi
lanciati in queste ultime ore in particolare a Pozzallo e a Vittoria con riferimento alla
situazione dell’ordine pubblico, circostanza che ha creato una certa apprensione tra
gli operatori commerciali. All’incontro erano presenti il questore di Ragusa, il
comandante provinciale dell’Arma dei carabinieri, il comandante provinciale della
Guarda di Finanza, il capo di gabinetto della Prefettura. “Sono stato convocato in
maniera urgente, e di questo ringrazio il prefetto per la sua sensibilità e attenzione –
spiega il presidente Manenti – perché si possano tranquillizzare gli associati e i
commercianti sul fatto che sia nelle città di Vittoria e Pozzallo così come nelle altre
di tutta la provincia ci saranno maggiori controlli rispetto alle richieste manifestate”.
Il prefetto e le forze dell’ordine hanno invitato l’associazione di categoria ad una
reciproca collaborazione per contrastare comportamenti e situazioni delittuose che
mettono in difficoltà gli operatori del settore e il vivere sociale. “Da parte
dell'associazione – ha rassicurato il presidente Manenti – ci sarà la massima
collaborazione per tranquillizzare chi in questi momenti vive disagi di natura
criminosa percependo insicurezza. La vicinanza della categoria alla piena
disponibilità della prefettura e delle forze dell'ordine farà in modo di potere garantire
l’adeguata serenità ai commercianti cittadini. Ritengo che la giusta e corretta sinergia
sia destinata a garantire migliori risultati e maggiore sicurezza”.

Ragusa, 6 agosto 2019

Presidente provinciale Confcommercio Ragusa

Gianluca Manenti

Ufficio stampa Giorgio Liuzzo